In questa sezione riportiamo le maggiori informazioni su polizze viaggio e coperture in merito a gravidanze e condizioni mediche per-esistenti.


  1. Gravidanza
  2. Condizioni Mediche Pre-Esistenti

 

Importante: quanto riportato di seguito è un riassunto semplificato delle condizioni generali. Prima di acquistare la polizza bisogna sempre leggere le “Condizioni Generali” dove sono riportate integralmente tutte le coperture, i massimali, i limiti e le condizioni.


In caso di Gravidanza

Se hai acquistato una polizza annullamento viaggio, devi sapere che, affinché la polizza sia valida, al momento della sottoscrizione:


  1.  Non dovevi sapere di essere incinta quando ha acquistato la polizza
  2.  Non devi fare trattamenti volti a favorire lo stato di gravidanza

 

Inoltre, al momento dell'acquisto del viaggio:


1. Se non sono incinta, e poi dopo rimango incinta ed è una gravidanza a rischio: la copertura è valida

2. Se sono incinta o sto provando a rimanere incinta: la copertura non è valida


Esclusioni speciali

Oltre alle esclusioni comuni a tutte le garanzie, sono sempre esclusi dalla copertura assicurativa: le spese mediche derivanti dalla diagnosi o dal trattamento di uno stato fisiologico (ad es. gravidanza) già noto anteriormente alla data di inizio del viaggio


Esclusioni valide per tutte le polizze ed estensioni

Le situazioni o condizioni riportate di seguito non prevedono alcuna copertura da parte delle polizze viaggio Columbus


  1. Un periodo della gravidanza per il quale la compagnia aerea esclude il volo
  2. Se l'Assicurato ha ricevuto una prognosi terminale
  3. Patologie della gravidanza oltre il sesto mese compiuto, interruzione volontaria della gravidanza, parto non prematuro, fecondazione assistita e loro complicazioni


In caso di condizioni mediche pre-esistenti

Che cosa si intende per “Condizione Medica Pre-Esistente?


Qualsiasi condizione medica per cui si sono rese necessarie medicazioni, consultazioni, assunzione di farmaci, prescrizioni, trattamenti medici, check up, chirurgia, test o indagini (diversi da quelli per il raffreddore comune) nei 24 mesi precedenti la stipula della polizza.


In generale, Sono escluse dalla copertura assicurativa le richieste di risarcimento derivanti o traenti origine da:


  1. qualsiasi condizione medica (relativa a malattia o infortunio) preesistente, che sia stata oggetto di consultazione o esame medico e/o di cure o trattamenti, oppure che si sia manifestata e/o sia stata contratta prima dell’emissione della polizza
  2. se l’Assicurato viaggia contro il parere di un medico, oppure viaggia in condizioni in presenza delle quali, il contratto di trasporto aereo redatto dalla compagnia aerea, impedisce il viaggio (ad esempio, l’assicurato vola durante un periodo della gravidanza per il quale la compagnia aerea esclude il volo


Inoltre, non sono previste coperture:


  • se l’Assicurato viaggia allo scopo di ricevere cure mediche
  • se l’Assicurato è in lista di attesa per il ricovero in ospedale o se attende di ricevere l’esito di esami o accertamenti clinici
  • se l'Assicurato ha ricevuto una prognosi terminale

 

Esclusioni speciali

Sono escluse dalle coperture le conseguenze o ricadute di una condizione medica
 preesistente.


Infortunio in viaggio e condizioni mediche pre-esistenti

Le condizioni mediche pre-esistenti possono condizionare anche la copertura di un infortunio in viaggio. 


Bisogna infatti precisare che la Società non corrisponde l’indennizzo se l’infortunio è stato causato o condizionato da condizioni fisiche o patologiche preesistenti.


Cancellazione e interruzione del viaggio

Sono escluse dalla copertura assicurativa le richieste di rimborso dovute a Cancellazione o interruzione del viaggio causati da una condizione medica pre-esistente di cui l’Assicurato era a conoscenza o avrebbe dovuto essere a conoscenza secondo l’ordinaria diligenza prima della data di stipula dell’assicurazione o della data di prenotazione del viaggio (se successiva all’emissione della polizza). 


L’esclusione si applica all’Assicurato, ai Familiari, al Collaboratore Essenziale dell’Assicurato, alla persona iscritta contemporaneamente e con la quale l’Assicurato ha prenotato il viaggio, ovvero al Familiare o amico presso il quale l’Assicurato intende soggiornare.